L’umanità stampata

 

L’umanità stampata
Appunti di una Scuola di letteratura contemporanea

Venerdì 3 marzo, ore 15.30 – Teatro Moriconi
GIAN MARIO VILLALTA, Con quale voce. La poesia, la critica, la comunicazione (dagli anni ’60 all’inizio del nuovo secolo)

Sabato 1 aprile, ore 15.30 – Teatro Moriconi
GIORGIO VASTA, L’arte di narrare. Senso, significato e costruzione della realtà attraver
so il raccontare nel libro

Sabato 6 maggio, ore 17.30 – Teatro Moriconi
Tavola rotonda con gli editori: Fazi, Iperborea, SUR, Marcos y Marcos, Quodlibet , Elliot
Fare letteratura. Essere editore, ieri e oggi: lo sguardo, la scelta e la cura.

Sabato 18 marzo / Sabato 22 aprile / Sabato 29 aprile, ore 15.30
Biblioteca Planettiana – Sala Maggiore
Dove vanno le anatre d’inverno? Grandi scrittori per giovani lettori.
Corso di formazione a cura dell’Associazione culturale HAMELIN di Bologna.


La lettura è un’esperienza esistenziale irripetibile, di grande crescita, di formazione piena dell’identità individuale e di quella collettiva, e il caleidoscopio di connessioni e relazioni che si intesse con il libro è ricco tanto quanto la molteplicità di testi scritti coi quali si può venire a contatto.

La lettura è anche uno sguardo sul mondo: un’attività niente affatto ripiegata su sé stessa ma, anzi, di apertura, di relazione, di scambio, una via per agire attivamente nella società.

La scelta dei libri, dunque, non può essere delegata a terzi, deve invece poggiare su una chiara padronanza di strumenti critici e interpretativi, su una buona consapevolezza dei meccanismi del leggere e dello scrivere e della ricchezza di prospettive che il narrare interpreta in una collettività.

Nasce da questi presupposti la volontà di costruire, all’interno della terza edizione della Festa del Libro per Ragazzi di Jesi, un percorso dedicato alla letteratura contemporanea, con particolare attenzione al fenomeno mondiale della narrativa young adults. Una proposta necessaria, perché il mondo degli adulti ha bisogno di strumenti efficaci per avvicinare i giovani alla lettura, per discuterne, per mantenerla viva.

 

Il percorso si costituisce di due parti:

I Seminari tematici di approfondimento con Gian Mario Villalta e Giorgio Vasta, dedicati a grandi temi della letteratura contemporanea, e la Tavola rotonda con alcuni tra i principali editori italiani;
Il Corso di formazione in tre incontri guidati dagli esperti dell’Associazione culturale Hamelin di Bologna, dedicati alle specificità editoriali, alle tematiche dell’immaginario collettivo, ai grandi autori della narrativa per giovani adulti.

 

Il percorso apre uno spazio di approfondimento che non è soltanto sguardo ravvicinato, ma soprattutto visione d’insieme. Una riflessione che permette, rivolgendosi costantemente ai grandi autori contemporanei e classici e alle importanti personalità del mondo del libro e della cultura, che la formazione proposta, per quanto specifica, trovi sempre il suo puntello nelle profonde e solide radici che fanno grande la letteratura tutta, senza classificazioni di genere, di tempo e di spazio.

L’obiettivo è quello di fornire strumenti affinché ciascuno sia in grado di scegliere autonomamente e criticamente i libri da consigliare o far leggere ai ragazzi.

Le occasioni di confronto consentiranno di formare un educatore che sia innanzitutto un lettore critico, con un suo gusto, che ha potuto riflettere sulla letteratura e sui meccanismi dell’editoria, ha saputo porsi delle questioni sull’efficacia di una o un’altra tecnica dello scrivere, sul valore di uno o di un altro modo di raccontare e che possa, quindi, essere una guida per i ragazzi, perché lui stesso ha maturato una consapevolezza forte delle azioni che il libro esercita su chi legge.


INFORMAZIONI

I Docenti

Gian Mario Villalta. Professore di liceo, saggista e narratore (il suo ultimo romanzo, uscito ai primi di settembre 2016, si intitola Scuola di Felicità (Mondadori), Gian Mario Villalta  segue da molti anni il panorama poetico italiano (particolare attenzione ha dedicato all’opera di Andrea Zanzotto collaborando al Meridiano Mondadori e curando l’edizione completa degli scritti letterari), scrive poesia (Premio Viareggio 2011 con Vanità della mente, Mondadori); nel 2016 è uscito il volume di poesie Telepatia (LietoColle editore). È direttore artistico del festival letterario pordenonelegge. festa del libro con gli autori.

Giorgio Vasta. Ha pubblicato il romanzo Il tempo materiale (minimum fax, 2008, Premio Città di Viagrande 2010, Prix Ulysse du Premier Roman 2011, pubblicato in Francia, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Spagna, Ungheria, Repubblica Ceca, Stati Uniti e Inghilterra), ed in seguito Spaesamento (Laterza, 2010), Presente (Einaudi, 2012). Collabora con «la Repubblica», «Il Venerdì», «Il Sole 24 Ore» e «il manifesto», e scrive sul blog letterario minimaemoralia.com. Il suo ultimo libro è Absolutely Nothing, pubblicato da Quodlibet.

Hamelin. Creata a Bologna nel 1996, è un’associazione che mette in relazione promozione culturale e vocazione pedagogica. Tra le più accreditate realtà italiane di studio, ricerca e progettazione attorno al libro e alla promozione della lettura per ragazzi, si occupa di bambini e di adolescenti e promuove la letteratura, anche a mezzo di altri linguaggi: il fumetto, l’illustrazione e il cinema. Centrale, in ogni attività proposta dall’associazione, è il racconto e la storia: strumento di sopravvivenza, di crescita e di scoperta della realtà. Hamelin cura il progetto nazionale di promozione alla lettura “Xanadu. Comunità di lettori ostinati”, la rivista “Hamelin. Storie figure pedagogia” e il BilBolBul Festival internazionale di fumetto.

 

A chi si rivolge.

La Scuola si rivolge principalmente ai docenti delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado, agli studenti e neo-laureati di discipline letterarie e dell’educazione, ai futuri insegnanti, agli operatori del mondo dell’editoria, ai librai, ai bibliotecari, agli educatori e a tutti coloro chi si occupano, per professione o per passione, di educazione dei ragazzi e di promozione alla lettura.

 

Modalità di partecipazione.

La partecipazione ai Seminari è libera e gratuita, al termine di ciascun appuntamento verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

La partecipazione alle tre lezioni del Corso di Formazione richiede il versamento di una quota di partecipazione di 50,00 euro ed è riservato ad un numero massimo di 30 partecipanti. Al termine delle tre lezioni verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Informazioni.

Per informazioni o per l’iscrizione al Corso di Formazione telefonare al numero 3493101943

Oppure scrivere a: lastradadiachille@gmail.com

Altre informazioni su: http://www.lastradadiachille.it

Annunci