Di tutto il mare buono

Di tutto il mare buono
Leggere nell’infanzia

Sabato 4 marzo, ore 17.30 – Teatro Moriconi
GIOVANNA ZOBOLI
Le storie di ieri e quelle di oggi

Venerdì 24 aprile, ore 17.30 – Teatro Moriconi
MICAELA CASTIGLIONI, DOMENICO BARRILA’
Raccontami una storia. Significato della narrazione nella relazione educativa


Il più grande dono d’amore che possiamo fare a un bambino è leggergli una storia.

Per farlo, è necessario conoscere i tempi del bambino, il ritmo dello sviluppo, la curiosità, il senso di meraviglia e, infine, conoscere i libri.

Di tutto il mare buono è il percorso che la festa dedica ai genitori ed agli educatori che vogliono approfondire le problematiche della lettura nei primi anni di vita.

 

Per parlare di questi temi abbiamo invitato ai nostri Dialoghi Giovanna Zoboli, fondatrice della casa editrice Topipittori, Micaela Castiglioni pedagogista ed esperta di narrazione, e lo psicologo Domenico Barrilà.

Abbiamo proposto a ciascuno, secondo le proprie competenze, di affrontare il tema portante della nostra manifestazione, di parlarci del senso profondo della narrazione nella relazione educativa tra l’adulto ed il bambino.

Giovanna Zoboli ci parlerà della fiaba classica, della sua presenza forte nel nostro patrimonio culturale, e del suo rapporto con le storie moderne, per provare a capire se e come è cambiato nel l’immaginario degli scrittori/narratori e, di conseguenza, come questo immaginario influenza il nostro.

Nel Dialogo a due voci, Micaela Castiglioni e Domenico Barrilà si confronteranno sui tipi di relazione possibile nella narrazione, sui luoghi nei quali avviene, il rapporto tra la lettura e la realtà, la costruzione, attraverso la lettura, di un sentimento sociale.

 


Dagli spunti di questi importanti studiosi prenderanno il via i corsi di formazione permanente che Francesca Ciampichetti, Cecilia Cirilli ed Emanuela Gagliardini presentano agli insegnanti e agli educatori.

Gli Incontri inizieranno all’interno della Festa e si svilupperanno in città nel corso di tutto l’anno.

Ai genitori in particolare è riservato il ciclo di incontri Il bambino si racconta guidati da Serena Cesaroni, Sara Giganti e Sara Massaccio. Questo percorso offrirà spunti di riflessione e strumenti di conoscenza nella difficile arte dell’accompagnare i bambini a diventare grandi, nel rispetto della personalità e delle attitudini di ciascuno.

 

Incontri per i genitori al Palazzo Santoni
Sabato 11 marzo, ore 10.30
FRANCESCA CIAMPICHETTI
Donare una storia, leggere per amore

Sabato 18 marzo, ore 10.30
CECILIA CIRILLI, EMANUELA GAGLIARDINI
I bambini interpretano: linguaggi nascosti nei libri per i più piccoli

Sabato 1 aprile, ore 15.30
CECILIA CIRILLI
Il bambino si racconta attraverso il gioco

Venerdì 7 aprile, ore 21.15
SERENA CESARONI
Il bambino si racconta attraverso le emozioni

Venerdì 12 maggio, ore 21.15
SARA GIGANTI
Il bambino si racconta attraverso il corpo

Sabato 27 maggio, ore 15.30
SARA MASSACCIO
Il bambino si racconta attraverso la nascita

Incontro per insegnanti ed educatori al Palazzo Santoni
Domenica 19 marzo, ore 10.30
CECILIA CIRILLI, EMANUELA GAGLIARDINI
Leggere con i bambini. Presentazione dei corsi di formazione

 


INFORMAZIONI

Gli ospiti

Giovanna Zoboli è scrittrice ed editrice. Con Paolo Canton, ha creato, nel 2004, il marchio Topipittori, di cui è direttore editoriale, specializzato in volumi per bambini e ragazzi. I suoi libri sono pubblicati in Italia e all’estero. Svolge attività di studio sui temi della cultura per i bambini, con interventi editi da blog, cataloghi, riviste, e attraverso incontri, lezioni, corsi. Dal 2010, cura il blog di Topipittori. Collabora con le testate online Doppiozero e Federico Novaro Libri. Vive e lavora a Milano.

Micaela Castiglioni è ricercatrice e docente di Pedagogia Generale II e di Educazione Permanente e degli Adulti presso il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “R.Massa”, dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Coordina il Gruppo di ricerca sulla condizione adulta e i processi formativi, presso la stessa Università. Dal 2012, ha fondato il Gruppo di ricerca interuniversitario Iraclia, Pratiche di narrazione e di scrittura nei contesti educativi, di cura e medico-sanitari, di cui è responsabile e coordinatrice scientifica. Fa parte del Consiglio Docenti della Libera Università di Anghiari ed è membro dell’Osservatorio Storytelling dell’Università di Pavia. Svolge attività di formazione presso diversi enti pubblici e privati.

Domenico Barrilà svolge l’attività di psicoterapeuta e analista adleriano da oltre trent’anni, prestando particolare attenzione all’influenza delle relazioni sociali sulla psiche e viceversa. Per ragione è portato ad anteporre la prevenzione alla cura, attraverso un costante impegno sul territorio, che da sempre affianca all’attività analitica. Ha scritto circa millecinquecento articoli, divulgativi e scientifici, nonché una ventina di volumi molti dei quali ristampati e tradotti in diversi paesi.

 

A chi si rivolge.

A tutti i genitori, agli educatori dei Nidi e delle Scuole per l’Infanzia, agli insegnanti della Scuola Primaria, agli studenti delle Scuole Superiori e delle Facoltà per le Scienze Sociali e l’Educazione.

 

Modalità di partecipazione.

La partecipazione agli incontri è libera e gratuita.

Il percorso Il bambino si racconta è riservato ai genitori di bambini da 0 a 6 anni, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

 

Informazioni.

Per informazioni ed iscrizioni è possibile telefonare al numero 0731214861

Oppure scrivere a: lastradadiachille@gmail.com